Questa testata aderisce all'anso  
 
Note Legali | Pubblicità | La Piazza | Bacheca | Info | Città
prima pagina
editoriali
attualità
costume e società
politica
economia
sport
cultura e spettacolo
tecnologia
eventi
dicono di noi on line
 
ambiente
casa
cinema
affari e finanza
dalla regione
diritto
gastronomia
salute e benessere
interviste del direttore
lettere alla redazione
territorio
viaggi
documenti
Diventa Capitano...
Scrivi su Capitanata.it
Lavora con noi
Pubblicità
ANSO
 
METEO
aggiungi a preferiti


6/5/2003

DAREDEVIL, IL GIUSTIZIERE BUONO
Il film di Mark Steven Johnson si ispira a ‘Batman’
di Annalisa Lepore
Un supereroe cieco può sembrare alquanto improbabile ma se fa parte della grande famiglia di fumetti Marvel perde la sua singolarità e diventa uno dei più temibili paladini della giustizia. Il personaggio in questione è di giorno l'avvocato Matt Murdock (Ben Affleck), difensore solo degli 'innocenti', e di notte Devil, che fa giustizia da sé quando non l'ottiene in tribunale.
Matt è cieco dall'età di 12 anni, quando cioè viene travolto da un materiale radioattivo trasportato da un camion che, nel contempo, gli amplifica al massimo tutti gli altri sensi. Sfruttando così queste capacità e sviluppando notevoli abilità fisiche, il giovane Matt decide di diventare un difensore della giustizia quando gli uccidono l'amato padre, un pugile irlandese coinvolto nel giro delle scommesse clandestine.
Dopo essere venuti a conoscenza di queste vicissitudini grazie a un prologo alquanto prolisso, il film prosegue con l'incontro di Matt ed Elektra Natchios (Jennifer Garner), bellissima figlia di un magnate greco in loschi affari con il 'boss dei boss' di New York, Kingpin (Michael Clarke Duncan).
I due inevitabilmente si innamorano ma saranno costretti a scontrarsi quando Elektra perderà il padre e penserà sia stata colpa di Devil. In realtà il responsabile è Bullseye (Colin Farrell), spietato killer, infallibile lanciatore di oggetti, assoldato proprio da Kingpin.
E' nella 'notte del giudizio', dopo un arduo combattimento con Bullseye e giunto al cospetto del malavitoso Kingpin (che, tra l'altro, si scopre essere anche il mandante dell'assassinio del padre di Matt), Devil chiude i conti con i suoi nemici, anche se sa che il male e l'ingiustizia sono sempre in agguato e tanti altri avranno ancora bisogno del suo aiuto...
Il finale lascia allo spettatore l'idea di un seguito, come in tutti i film sui supereroi dove le avventure sono innumerevoli.
Il protagonista Ben Affleck, con il suo metro e 90 di altezza e un fisico atletico e muscoloso, si è calato perfettamente nei panni, o meglio, nella tuta di pelle rossa di questo supereroe che, a dispetto del nome, sembra essere mandato da Dio per fare giustizia. E i riferimenti alla religione cattolica sono numerosi: dall'immagine della Vergine in camera del padre di Matt al crocifisso nella stanza d'ospedale in cui è ricoverato il piccolo Matt dopo l'incidente, dal duello finale tra Devil e Bullseye che avviene in una chiesa (da notare anche il 'ferimento' di Bullseye) al caro amico prete presso cui va Matt a confessarsi dopo ogni 'missione' in cui uccide i cattivi per difendere i buoni.
Forse il film delude un po' dal punto di vista della trama perché con il prologo che occupa una buona parte della narrazione, resta ben poco da vedere. In questo, gli inevitabili e spettacolari combattimenti a suon di kung-fu e acrobazie curate dal fratello del coreografo de 'La Tigre e il Dragone' (buon sangue non mente!) e che rappresentano il vero spettacolo del film, grazie anche agli ottimi effetti speciali.
Non resta perciò che aspettare l'uscita del secondo capitolo della saga sperando che gli sceneggiatori si impegnino di più e rimpiangendo, nel frattempo, il ben più interessante 'Batman' (con il quale, tra l'altro, ha numerosi riferimenti) di Tim Burton, dal quale il giovane regista di 'Daredevil', Mark Steven Johnson, deve imparare molto.

  Segnala questa notizia a un amico
  Stampa questa notizia
altre notizie nella sezione Cinema

Google
WEB WWW.CAPITANATA.IT
 
 
Torremaggiore Informa
Asernet informa
Puntoit informa
RAS informa
Salcuni informa
ANSO informa
Sista informa
 
Newsgroup
Eventi
Newsletter
Guestbook
Cartoline
Il Mercatino
Cerco Lavoro
Offro Lavoro
Subappenino
Gargano
Alto
Tavoliere
Basso Tavoliere
Capitanata TV
Rete Civica Provinciale


Asernet Solutions
Pubblicità su Capitanata.it Note Legali info@capitanata.it
Capitanata.it - giornale on line registrato presso il Tribunale di Foggia con il n. 9/2001 - Direttore responsabile Matteo Tricarico