Questa testata aderisce all'anso  
 
Note Legali | Pubblicità | La Piazza | Bacheca | Info | Città
prima pagina
editoriali
attualità
costume e società
politica
economia
sport
cultura e spettacolo
tecnologia
eventi
dicono di noi on line
 
ambiente
casa
cinema
affari e finanza
dalla regione
diritto
gastronomia
salute e benessere
interviste del direttore
lettere alla redazione
territorio
viaggi
documenti
Diventa Capitano...
Scrivi su Capitanata.it
Lavora con noi
Pubblicità
ANSO
 
METEO
aggiungi a preferiti


13/6/2003

TRIBUTI E STATUTO DEI DIRITTI DEL CONTRIBUENTE
Il punto sulla legge n. 212/2000
di Alessandro Basso
Il contribuente è quel soggetto nei cui confronti si è verificato il presupposto d'imposta e che, pertanto, è tenuto al pagamento della stessa, subendo, in caso di inadempimento, l'esecuzione forzata. Nella categoria rientrano le persone fisiche, le persone giuridiche ed, in generale, tutte le organizzazioni di beni e di persone prive di personalità giuridica di diritto comune.
All'uopo, fra i più recenti provvedimenti, va menzionata la legge 27 luglio 2000 n. 212, emanata in attuazione degli articoli 3, 23, 53 e 97 della Costituzione. Varie le novità introdotte in forza di tale normativa. In primo luogo, la creazione di un vero e proprio Statuto dei diritti del contribuente e la fissazione di diversi principi in materia tributaria per cui: il soggetto passivo del rapporto tributario è titolare di una serie di diritti garantiti da una fonte di rango primario; l'azione del legislatore fiscale deve essere vincolata a canoni ispirati ad una maggiore razionalità ed equità a garanzia del cittadino; le singole leggi d'imposta devono necessariamente ispirarsi ai principi dettati dallo Statuto.
Sorto con l'intenzione di porre fine al tradizionale sistema fortemente incentrato sull'azione di accertamento, ora si prevede, all'art. 10 co. 1, che i rapporti tra contribuente ed amministrazione siano improntati al principio della collaborazione e della buona fede. In tal modo, quindi, risulta vincolato il potere di accesso e di verifica, anche della Guardia di Finanza.
Nella fattispecie, le verifiche e gli accessi non possono superare i trenta giorni e devono, peraltro, essere effettuati soltanto in presenza di effettive esigenze di indagine e di controllo sul luogo, durante l'orario ordinario di esercizio delle attività e con modalità tali da arrecare la minore turbativa possibile. In altri termini, devono essere evitati interventi che abbiano l'esclusivo effetto di pregiudicare il buon nome dell'imprenditore.
Ai sensi dell'art. 13, poi, risulta istituito, presso ogni direzione regionale delle entrate, il Garante del contribuente. Può adire tale organo chiunque si lamenti di disfunzioni, irregolarità, scorrettezze, passi amministrative anomale o irragionevoli o qualunque altro comportamento suscettibile di incrinare il rapporto di fiducia tra i cittadini e l'amministrazione finanziaria.
Operante in piena autonomia, il Garante è organo collegiale costituito da tre componenti, in carica per tre anni, scelti e nominati dal presidente della commissione tributaria regionale o sua sezione distaccata nella cui circoscrizione è compresa la direzione regionale delle entrate ed appartenenti alle categorie di: magistrati, professori universitari di materie giuridiche ed economiche, notai, sia a riposo sia in attività di servizio; dirigenti dell'amministrazione finanziaria e ufficiali generali e superiori della Guardia di finanza, a riposo da almeno due anni, scelti in una terna formata, per ciascuna direzione regionale delle entrate, rispettivamente, per i primi, dal direttore generale del Dipartimento delle entrate e, per i secondi, dal Comandante generale della Guardia di finanza; avvocati, dottori commercialisti e ragionieri collegiati, pensionati, scelti in una terna formata, per ciascuna direzione regionale delle entrate, dai rispettivi ordini di appartenenza.

  Segnala questa notizia a un amico
  Stampa questa notizia
altre notizie nella sezione Diritto

Google
WEB WWW.CAPITANATA.IT
 
 
Torremaggiore Informa
Asernet informa
Puntoit informa
RAS informa
Salcuni informa
ANSO informa
Sista informa
 
Newsgroup
Eventi
Newsletter
Guestbook
Cartoline
Il Mercatino
Cerco Lavoro
Offro Lavoro
Subappenino
Gargano
Alto
Tavoliere
Basso Tavoliere
Capitanata TV
Rete Civica Provinciale


Asernet Solutions
Pubblicità su Capitanata.it Note Legali info@capitanata.it
Capitanata.it - giornale on line registrato presso il Tribunale di Foggia con il n. 9/2001 - Direttore responsabile Matteo Tricarico