Questa testata aderisce all'anso  
 
Note Legali | Pubblicità | La Piazza | Bacheca | Info | Città
prima pagina
editoriali
attualità
costume e società
politica
economia
sport
cultura e spettacolo
tecnologia
eventi
dicono di noi on line
 
ambiente
casa
cinema
affari e finanza
dalla regione
diritto
gastronomia
salute e benessere
interviste del direttore
lettere alla redazione
territorio
viaggi
documenti
Diventa Capitano...
Scrivi su Capitanata.it
Lavora con noi
Pubblicità
ANSO
 
METEO
aggiungi a preferiti


18/2/2005

ENTRATO IN VIGORE IL PROTOCOLLO DI KYOTO SUI GAS SERRA
Meno consumi, più energia pulita per salvare il Pianeta
Il 16 febbraio 2005 è entrato finalmente in vigore il Protocollo di Kyoto, il trattato internazionale del 1997 con il quale i Governi di molti paesi si sono impegnati a ridurre le emissioni di CO2 e dei gas responsabili dell'effetto serra.
Il nostro Paese, come tutti quelli firmatari, dovrà attuare tutta una serie di comportamenti atti a ridurre le emissioni di tali sostanze inquinanti. L'Italia però, nonostante abbia ratificato il protocollo, ha seguito un percorso opposto rispetto agli obiettivi prefissati, registrando del decennio 1990-2000 un incremento del 3% dei consumi energetici e ad oggi ha aumentato di circa il 10% le emissioni dei gas serra, mentre in Europa si è avuta una diminuzione del 10% sui consumi e del 6,5% sulle emissioni dei complessive dei gas climalteranti.
In corrispondenza di questa data importantissima Legambiente ha lanciato 'Cambio di Clima, meno consumi, più energia pulita per salvare il Pianeta', una grande campagna nazionale di mobilitazione e sensibilizzazione sui temi dell'energia e dei mutamenti climatici.
Con - Cambio di Clima - si punteranno i riflettori su una delle emergenze più gravi che la società globale si trova ad affrontare: quella della produzione e dei consumi energetici e le loro ripercussioni sul clima e sull'ambiente. Un'emergenza che pone tutti, Governi, imprese, singoli cittadini di fronte alla necessità di cambiare con urgenza l'attuale modello energetico.
La parola d'ordine sarà il risparmio energetico: informare e accrescere la consapevolezza dei cittadini e enti a modificare i propri comportamenti quotidiani, senza sconvolgerli, diminuendo progressivamente le emissioni di anidride carbonica nell'ambiente. Mai come in questa situazione, un piccolo gesto individuale e locale significa contribuire globalmente alla salute della Terra. Usare l'automobile con consapevolezza oppure utilizzare il sistema di riscaldamento in maniera intelligente, sostituire le lampadine tradizionali con quelle a risparmio energico o, più semplicemente, non far scorrere l'acqua inutilmente mentre ci si lavano i denti.
A Foggia Sabato 19 febbraio i volontari di Legambiente saranno in corso Vittorio Emanuele, dalle ore 17,00 alle ore 20,30, con un banchetto informativo dove si potranno trovare vari materiali informativi sulla campagna Cambio di clima e informazioni sull'energia e sui mutamenti climatici. In particolare a tutti i cittadini verrà consegnato un vademecum sul risparmio energetico '5 azioni per cambiare clima', attraverso il quale si potrà aderire alla campagna comunicando al circolo 'Gaia' di Legambiente la propria azione di risparmio energetico. Si potrà firmare, inoltre, la petizione di Cambio di Clima per fermare l'effetto serra.

  Segnala questa notizia a un amico
  Stampa questa notizia
altre notizie nella sezione Ambiente

Google
WEB WWW.CAPITANATA.IT
 
 
Torremaggiore Informa
Asernet informa
Puntoit informa
RAS informa
Salcuni informa
ANSO informa
Sista informa
 
Newsgroup
Eventi
Newsletter
Guestbook
Cartoline
Il Mercatino
Cerco Lavoro
Offro Lavoro
Subappenino
Gargano
Alto
Tavoliere
Basso Tavoliere
Capitanata TV
Rete Civica Provinciale


Asernet Solutions
Pubblicità su Capitanata.it Note Legali info@capitanata.it
Capitanata.it - giornale on line registrato presso il Tribunale di Foggia con il n. 9/2001 - Direttore responsabile Matteo Tricarico