Questa testata aderisce all'anso  
 
Note Legali | Pubblicità | La Piazza | Bacheca | Info | Città
prima pagina
editoriali
attualità
costume e società
politica
economia
sport
cultura e spettacolo
tecnologia
eventi
dicono di noi on line
 
ambiente
casa
cinema
affari e finanza
dalla regione
diritto
gastronomia
salute e benessere
interviste del direttore
lettere alla redazione
territorio
viaggi
documenti
Diventa Capitano...
Scrivi su Capitanata.it
Lavora con noi
Pubblicità
ANSO
 
METEO
aggiungi a preferiti


22/3/2005

IL RANDAGISMO, FRA ABBANDONO ED INCIVILTA'
Gemellaggio tra Fare Verde e la scuola elementare S.G.Bosco
Siamo in primavera e sono gia' migliaia gli animali domestici vittime dell'incivilta' dell'uomo. Come ogni estate il barbaro fenomeno dell'abbandono degli animali nel periodo delle ferie sta caratterizzando le vacanze degli italiani, anche di inverno ne vediamo tanti. Sono già 170mila gli animali abbandonati, circa 100mila cani e 70mila gatti, in italia. In molti casi questi animali, impauriti e disperati, sono finiti vittime delle auto di passaggio provocando numerosi incidenti (negli ultimi 10 anni sarebbero circa 45mila i sinistri causati dagli animali con 200 morti e 1000 feriti).
Se la civilta' di un popolo si misura anche dal rispetto per gli esseri viventi crediamo ci sia ancora molto da fare. Troppo spesso gli animali vengono presi per far contento il bambino di turno con la stessa disinvoltura con cui si può comprare un giocattolo.
Fare Verde ha consegnato gratuitamente ad ogni classe della scuola S.Giovanni Bosco un opuscolo per l'educazione ambientale e una locandina che sensibilizza i bambini al problema del randagismo.
Il Responsabile Paolo Ciro D’Apolito si chiede: 'come mai sembra che a Manfredonia non si affronti questo problema?
Perché si lascia questo grande problema in mano solo a dei volontari, senza pensare né alla prevenzione né alla soluzione?
Da anni c’è gente che ha paura di essere aggredita e ha paura dei cani che trova per strada quando la sera torna a casa!
E le pessime condizioni igieniche che causano per strada?
'
Secondo Paolo Ciro D’Apolito ci vorrebbero 3 azioni volte ad evitare aggressioni da parte di cani randagi ed a migliorare le condizioni igienico-sanitarie delle vie della nostra città:
1. Un canile interamente comunale ed in co-gestione con le associazioni e gli enti sensibili a questo problema;
2. Spazi verdi riservati ai cani.
3. Pronto Soccorso Canile, e per Animali in genere.
Continua D’Apolito: 'siamo soddisfatti della collaborazione e ringraziamo il Dirigente Scolastico della scuola S.G.Bosco, Luca Fidanza, e la Maestra, Annamaria Rinaldi, a cui riconosciamo grande intelligenza e sensibilità su temi di carattere Sociale e Ambientale.
Una associazione come Fare Verde può sensibilizzare su tanti argomenti e lo fa nelle scuole come stiamo facendo, ma è la politica che le dovrebbe realizzare
'.

  Segnala questa notizia a un amico
  Stampa questa notizia
altre notizie nella sezione Ambiente

Google
WEB WWW.CAPITANATA.IT
 
 
Torremaggiore Informa
Asernet informa
Puntoit informa
RAS informa
Salcuni informa
ANSO informa
Sista informa
 
Newsgroup
Eventi
Newsletter
Guestbook
Cartoline
Il Mercatino
Cerco Lavoro
Offro Lavoro
Subappenino
Gargano
Alto
Tavoliere
Basso Tavoliere
Capitanata TV
Rete Civica Provinciale


Asernet Solutions
Pubblicità su Capitanata.it Note Legali info@capitanata.it
Capitanata.it - giornale on line registrato presso il Tribunale di Foggia con il n. 9/2001 - Direttore responsabile Matteo Tricarico