Questa testata aderisce all'anso  
 
Note Legali | Pubblicità | La Piazza | Bacheca | Info | Città
prima pagina
editoriali
attualità
costume e società
politica
economia
sport
cultura e spettacolo
tecnologia
eventi
dicono di noi on line
 
ambiente
casa
cinema
affari e finanza
dalla regione
diritto
gastronomia
salute e benessere
interviste del direttore
lettere alla redazione
territorio
viaggi
documenti
Diventa Capitano...
Scrivi su Capitanata.it
Lavora con noi
Pubblicità
ANSO
 
METEO
aggiungi a preferiti


15/9/2005

ALL'UNIVERSITA' SI PARLA DI ASSICURAZIONI
Domani e dopodomani le due giornate di approfondimento
La Cattedra di Diritto Privato Comparato della Facoltà di Giurisprudenza, diretta dal prof. Onofrio Troiano, organizza nei giorni 16 e 17 settembre 2005, presso l’Aula Magna della Facoltà un convegno dal titolo: “Verso una disciplina europea del contratto diassicurazione?”
Il settore assicurativo è ricco di problematiche, non solo a livello delle singole esperienze nazionali, ma anche, ed in via crescente, a livello comunitario. L'interesse del legislatore comunitario nei confronti del settore assicurativo si manifesta, con un diverso grado di attenzione, lungo due nette direttrici di intervento; la prima - predominante nelle scelte di policy legislative - mira all'armonizzazione delle c.d. "regole del gioco" (ad es., i criteri di accesso all'attività assicurativa e le norme dirette a garantire la solvibilità dell'assicuratore); la seconda linea di intervento è volta all'armonizzazione di diversi aspetti dei contratti di assicurazione. Da un lato, dunque, l'attenzione del legislatore comunitario si è rivolta alla creazione di un mercato unico assicurativo attraverso misure di carattere pubblicistico volte a garantire l'abbattimento delle frontiere e la creazione di un playing level field nel prisma della "libera prestazione di servizi" e della "libertà di stabilimento". Dall'altro, invece, l'intervento comunitario nel contractual side assicurativo, si concentra nella regolamentazione di tre istituti "cardine", vero e proprio minimo comune denominatore della via comunitaria alla tutela del consumatore: diritto di informazione; diritto di recesso; revoca della proposta contrattuale. Inoltre, nella produzione normativa europea non è trascurata l'attenzione verso particolari figure tipiche del contratto di assicurazione, quale, ad esempio, l'assicurazione per la responsabilità civile automobilistica e l'assicurazione sulla vita.
A fronte di un così frastagliato panorama comunitario, stanno le soluzioni nazionali: il mare magnum delle diverse esperienze contrattuali nazionali nel settore assicurativo è campo d'indagine florido di interessi tanto per il civil lawyer, quanto per il common lawyer, sempre più consapevoli del ruolo d'avanguardia che il settore assicurativo può rivestire nella disciplina generale del contratto (come è avvenuto nel common law inglese dove proprio il contratto di assicurazione è stata la fucina di raffinamento della odierna problematica circa la tutela contrattuale degli interessi
dei terzi).
Da ultimo, il dibattito sull'opportunità di una disciplina europea del contratto di assicurazione è stato rilanciato dalla commissione europea con una iniziativa tesa a creare un quadro comune sulla disciplina contrattuale europea (piano di azione 2003) che prevede, oltre ad una disciplina generale del contratto, anche la disciplina di due contratti singoli, quello di vendita e quello, appunto, di assicurazione, come prototipi, rispettivamente, della fornitura di beni e di servizi.
L'iniziativa organizzata con il patrocinio del M.I.U.R. e del Fondo Sociale Europeo, vedrà la partecipazione di alcuni tra i massimi esperti della materia, sia italiani che esteri.
La prima giornata sarà dedicata all’approfondimento delle problematiche di carattere generale, inerenti alla materia assicurativa, nell’ottica di una prospettiva europea delle singole esperienze nazionali.
Nella seconda giornata, i relatori sono chiamati a focalizzare la loro attenzione – sempre in un’ottica europeistica - su problematiche peculiari a specifici rami del settore assicurativo
(dalla responsabilita’ civile automobilistica alla problematica della responsabilita’ sanitaria).

  Segnala questa notizia a un amico
  Stampa questa notizia
altre notizie nella sezione Eventi

Google
WEB WWW.CAPITANATA.IT
 
 
Torremaggiore Informa
Asernet informa
Puntoit informa
RAS informa
Salcuni informa
ANSO informa
Sista informa
 
Newsgroup
Eventi
Newsletter
Guestbook
Cartoline
Il Mercatino
Cerco Lavoro
Offro Lavoro
Subappenino
Gargano
Alto
Tavoliere
Basso Tavoliere
Capitanata TV
Rete Civica Provinciale


Asernet Solutions
Pubblicità su Capitanata.it Note Legali info@capitanata.it
Capitanata.it - giornale on line registrato presso il Tribunale di Foggia con il n. 9/2001 - Direttore responsabile Matteo Tricarico