Questa testata aderisce all'anso  
 
Note Legali | Pubblicità | La Piazza | Bacheca | Info | Città
prima pagina
editoriali
attualità
costume e società
politica
economia
sport
cultura e spettacolo
tecnologia
eventi
dicono di noi on line
 
ambiente
casa
cinema
affari e finanza
dalla regione
diritto
gastronomia
salute e benessere
interviste del direttore
lettere alla redazione
territorio
viaggi
documenti
Diventa Capitano...
Scrivi su Capitanata.it
Lavora con noi
Pubblicità
ANSO
 
METEO
aggiungi a preferiti


15/12/2005

FOGGIA CITTA' NON INQUINATA DA ELETTROSMOG
Confortanti le rilevazioni effettuate sul territorio
di Antonella Casciato
Sono di gran lunga inferiori ai limiti previsti dalla vigente normativa i dati sull’inquinamento elettromagnetico emersi dalle rilevazioni effettuate dalla “Blu Shuttle”, la Smart della Fondazione Bordoni, attrezzata con sofisticate apparecchiature, che questa mattina ha fatto tappa a Foggia su iniziativa dell’assessorato comunale all’ambiente e dell’Arpa Puglia.
Gli esperti della Fondazione, a bordo della minivettura, hanno monitorato alcuni punti “sensibili” del territorio comunale, interessati dalla presenza o dall’installazione, di impianti di telefonia mobile. In particolare, il sito dove è ubicata la scuola materna “Don Sturzo”, in viale degli Aviatori, e l’area circostante l’elementare “Garibaldi”, che si trova proprio a ridosso dello stabile al civico 9 di via A. da Zara su cui lo Iacp - proprietario dell’edificio - ha autorizzato il montaggio di un ripetitore Tim (oggetto di una nota di diffida inviata al gestore dall’amministrazione comunale)
Dal monitoraggio è emerso che il valore mediano è di 0,81 volt/metro alla “Don Sturzo” (che è attigua ad un grosso impianto per la telefonia), e di 0,43 alla “Garibaldi”, valori notevolmente inferiori al limite di 6 volt/metro previsto dalle leggi.
“La nostra prima preoccupazione è stata quella di verificare possibili conseguenze sulle salute dei bambini e dei residenti. I risultati di oggi ci rincuorano e sono un’ulteriore conferma della validità delle precedenti misurazioni. Continueremo a controllare in modo puntuale e scrupoloso i livelli di inquinamento elettromagnetico su tutto il territorio comunale”. Questo il commento dell’assessore all’ambiente Pontone che, insieme con i responsabili dell’Arpa, ha seguito il monitoraggio. Tra breve, grazie alla Fondazione Bordoni e all’Arpa, entreranno in funzione in città una decina di centraline

  Segnala questa notizia a un amico
  Stampa questa notizia
altre notizie nella sezione Ambiente

Google
WEB WWW.CAPITANATA.IT
 
 
Torremaggiore Informa
Asernet informa
Puntoit informa
RAS informa
Salcuni informa
ANSO informa
Sista informa
 
Newsgroup
Eventi
Newsletter
Guestbook
Cartoline
Il Mercatino
Cerco Lavoro
Offro Lavoro
Subappenino
Gargano
Alto
Tavoliere
Basso Tavoliere
Capitanata TV
Rete Civica Provinciale


Asernet Solutions
Pubblicità su Capitanata.it Note Legali info@capitanata.it
Capitanata.it - giornale on line registrato presso il Tribunale di Foggia con il n. 9/2001 - Direttore responsabile Matteo Tricarico