Questa testata aderisce all'anso  
 
Note Legali | Pubblicità | La Piazza | Bacheca | Info | Città
prima pagina
editoriali
attualità
costume e società
politica
economia
sport
cultura e spettacolo
tecnologia
eventi
dicono di noi on line
 
ambiente
casa
cinema
affari e finanza
dalla regione
diritto
gastronomia
salute e benessere
interviste del direttore
lettere alla redazione
territorio
viaggi
documenti
Diventa Capitano...
Scrivi su Capitanata.it
Lavora con noi
Pubblicità
ANSO
 
METEO
aggiungi a preferiti


17/3/2006

PHAROS: LA NUOVA FRONTIERA DELLE BIBLIOTECHE
On line il futuro delle nostre biblioteche, parte a Bari un progetto
Il logo è il faro di Alessandria. E non è certamente casuale se si parla di biblioteche. Il progetto si chiama Pharos, è un progetto interattivo di biblioteca on line, patrocinato dall’Aib, l’associazione biblioteche italiane e ospitato e accolto dalla Teca del Mediterraneo. Il benvenuto, ai responsabili delle biblioteche della provincia di Bari cui è stato illustrato il progetto, è del direttore della Teca del Mediterraneo Waldemaro Morgese. “La frontiera dell’innovazione tecnologica è una frontiera scelta da noi sin dall’inizio dell’attività – ha detto Morgese – Pharos va proprio in questa direzione ed è per questo che abbiamo scelto di ospitarlo, anche dedicando loro una pagina sul nostro sito”. Anche per Maria Abenante, segretaria regionale dell’Aib nonché operatrice della Teca, “esperienze di questo genere vanno supportate perché l’eccezione sul nostro territorio possa diventare finalmente una normalità così come accade in altre regioni e in altri paesi europei”. L’obiettivo principale di Pharos, per ora un modello messo a punto da Expleo informatica, è lo sviluppo di una rete integrata che possa far dialogare le biblioteche della provincia di Bari. Ma non solo. L’interattività con i cittadini, con le associazioni e le imprese è l’altro punto di forza del progetto, già testato presso la biblioteca di Psicologia dell’Università di Bari. Insomma l’idea è quella di far tornare in auge le biblilteche, farle diventare più dinamiche anche attraverso il supporto delle tecnologie informatiche, perchè l’interazione diventi sempre più positiva. Da una recente indagine compiuta sui ragazzi dai 14 ai 22 anni, è risultato  che il 98% di loro non aveva mai frequentato una biblioteca negli ultimi tre mesi. Ecco l’obiettivo dell’Aib pugliese sarà proprio quello di lavorare per abbassare questa percentuale.  

  Segnala questa notizia a un amico
  Stampa questa notizia
altre notizie nella sezione Dalla Regione

Google
WEB WWW.CAPITANATA.IT
 
 
Torremaggiore Informa
Asernet informa
Puntoit informa
RAS informa
Salcuni informa
ANSO informa
Sista informa
 
Newsgroup
Eventi
Newsletter
Guestbook
Cartoline
Il Mercatino
Cerco Lavoro
Offro Lavoro
Subappenino
Gargano
Alto
Tavoliere
Basso Tavoliere
Capitanata TV
Rete Civica Provinciale


Asernet Solutions
Pubblicità su Capitanata.it Note Legali info@capitanata.it
Capitanata.it - giornale on line registrato presso il Tribunale di Foggia con il n. 9/2001 - Direttore responsabile Matteo Tricarico